the expressive aura of a fragment of Berlin

 

 

valerio paolo mosco

The expressive aura of a fragment of Berlin

C’e’ un termine tedesco di difficile traduzione: stimmung. Come spesso accade ai termini tedeschi capaci di restituire, come quelli greci antichi, uno stato d’animo sentimentale, esso si può tradurre solo con una parafrasi. Così per approssimazione stimmung può essere tradotto con tonalità emotiva, stato della coscienza aperto a ciò che richiede sensibilità, tatto e circospezione. Il piccolo edificio che Conrad-bercah ha realizzato a Berlino dimostra una stimmung peculiare su cui ragionare. Partiamo dalla città dove esso è stato realizzato, Berlino. Una città dove la storia e la distruzione della stessa ci consegnano un panorama urbano in cui, nonostante la forzata ricostruzione, si percepisce ancora la memoria della città romantica, costruita come Londra da diverse piccole città che hanno a posteriori trovato un’unità.

continue reading on THE PLAN website